Barrale, Bartolini, Bianco, Esposito, Guarino, Torsiello, Zonfa!




Sette gli Chef, tutti amici e tutti bravi:
Vincenzo Guarino - Ristorante L’Accanto (Seiano di Vico Equense)
Gennaro Esposito - Torre del Saracino (Seiano di Vico Equense)
Paolo Barrale - Marennà (Sorbo Serpico)
Salvatore Bianco - Il Comandante del Romeo Hotel (Napoli)
Enrico Bartolini e Remo Capitaneo - Devero Ristorante Cavenago di Brianza)
Cristian Torsiello - Osteria Arbustico (Valva, Salerno).
William Zonfa - Magione Papale (L’Aquila)

Questo il menù; con vini della Feudi di San Gregorio:
Bufalo e tonno
Sardine in saor
Uova, patate e peperoni (DUBL Aglianico 2009, Spumante Metodo Classico)
Risotto con cipolla ramata di Montoro, sauro bianco affumicato, alga croccante al profumo di limone e peperoncino (Campanaro 2010, Irpinia Bianco DOC)
Tortelli di agnello cavolfiore e acciughe
Manzo cotto nelle vinacce di Aglianico e radici (Piano di Montevergine 2007 Taurasi Riserva DOCG)
After Eggs
Cremoso alle castagne con biscotto di zucca farcito con mousse all’arancia e sorbetto al melograno (Privilegio 2011, Irpinia Fiano Passito DOC)

Che dire...splendida serata di fine estate, che ci fa ancor più rammaricare per l'arrivo del freddo e sprezzante inverno. Non saprei scegliere un piatto in assoluto, perchè davvero la qualità era altissima in ogni dove, così come l'accoglienza del ristorante l’Accanto nel Grand Hotel Angiolieri a Vico Equense. Foto e video concluderanno l'articolo molto meglio delle mie semplici, modeste parole.


DSC_0595 DSC_0597 DSC_0627 DSC_0647 DSC_0666 DSC_0670 DSC_0674 DSC_0675 DSC_0682 DSC_0689 DSC_0593 DSC_0644 DSC_0667 DSC_0681 DSC_0600 DSC_0604 DSC_0606 DSC_0613 DSC_0615 DSC_0616 DSC_0619 DSC_0621 DSC_0622 DSC_0639 DSC_0640 DSC_0653 DSC_0658 DSC_0673 DSC_0679 DSC_0691 DSC_0692 DSC_0697 DSC_0700

Commenti

Post popolari in questo blog

Stefano Mazzone, il monzù trevigiano alla corte del Grand Hotel Quisisana di Capri

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Luigi Lionetti, lo chef dei Faraglioni che rivisita la tradizione caprese al ristorante Monzù