Les Caves de Pyrene all'osteria Abraxas




Les Caves de Pyrene, valido distributore di vini non banali, è approdato all'Osteria Abraxas di Nando Salemme con una corposa cena degustazione alla scoperta di sei grandi bottiglie, sapientemente raccontate dal Paolo Pallozzi e Corrado Semente. Per quanto mi riguarda, il Pinot nero di Iuli e il Moscato della Torre di Marabino sono stati davvero eccellenti, ma lascio a voi il piacere di provarli tutti e stilare la più personale delle classifiche di gradimento.

Queste le portate:
Bruschetta con pomodori del piennolo del Vesuvio
Tagliere con provolone e pancetta dei campi flegrei
Polpetta di melanzane
Zuppa di fagioli cannellini
Verza,salsiccia e castagne
Gattò di patate
Focaccina con la scarola
Caserecce al forno con patate,provola e pancetta
Paccheri di Gragnano alla genovese
Rollè di pollo ruspante al forno con le patate
Delizia d’autunno

Ed ecco i vini:
Prosecco sur Lie Lorenzo Gatti
Lambrusco Terraluna 2010 Agricola La collina
Pinot nero 2010 Iuli
Melograno 2010 Poderi Concori
Gattinara Valferana 2004 Nervi
Moscato della torre 2010 Marabino


DSC_0989 DSC_0997 DSC_1000 DSC_1001 DSC_0990 DSC_0999 DSC_1013 DSC_1014DSC_1023

DSC_1028

DSC_1032 DSC_1033 DSC_1034 DSC_1045 DSC_1044 DSC_1054 DSC_1048 DSC_1050 DSC_1062 DSC_1057 DSC_1029 DSC_1039 DSC_1030 DSC_0991

Commenti

Post popolari in questo blog

Stefano Mazzone, il monzù trevigiano alla corte del Grand Hotel Quisisana di Capri

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Luigi Lionetti, lo chef dei Faraglioni che rivisita la tradizione caprese al ristorante Monzù