Il baccanale dell'anno nuovo!




Domenica scorsa si è svolto l'indispensabile rito propiziatorio per un nuovo anno ricco di tutto quanto può rendere felici gli uomini di buona volontà. Il culto misterico del buon gusto ha trovato in Luciano Pignataro il grande officiante del vino, mentre Raffaele Vitale, Giovanni Mariconda e Gionata Rossi provvedevano alle vivande più adeguate. Gli iniziati, a parte il sottoscritto, erano Tommaso Esposito, Lello Tornatore, Giancarlo Maffi, Leo Ciomei e Paolo Parisi; tutti recanti seco quanto di meglio condividere in buona compagnia. Una sola domanda ci ha infine travolti dopo sei ore di puro godimento: "A quando la prossima cerimonia?"


DSC_3866 DSC_3853DSC_3874DSC_3879 DSC_3880 DSC_3885 DSC_3886 DSC_3887DSC_3838 DSC_3890DSC_3839 DSC_3893 DSC_3897 DSC_3904 DSC_3907DSC_3908DSC_3911 DSC_3919DSC_3937 DSC_3925DSC_3947 DSC_3949DSC_3954DSC_3956 DSC_3963DSC_3968 DSC_3972 DSC_3976 DSC_3841DSC_3842DSC_3844 DSC_3845 DSC_3846DSC_3848 DSC_3875 DSC_3961 DSC_3969DSC_3980DSC_3978DSC_3914

Commenti

Post popolari in questo blog

Stefano Mazzone, il monzù trevigiano alla corte del Grand Hotel Quisisana di Capri

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Luigi Lionetti, lo chef dei Faraglioni che rivisita la tradizione caprese al ristorante Monzù