Enzo Coccia e la resistenza contadina




Enzo Coccia e Monica Piscitelli hanno organizzato, ieri sera, una bella degustazione di pizze realizzate coi prodotti delle Comunità del Cibo Flegrea, dei Contadini dei Monti Lattari e del Real Bosco di Capodimonte, tra cui i limoni biologici de Le Tore (S.Agata sui due Golfi, NA) e i salumi da carne di bufalo campano del Consorzio Alba (Ogliastro Cilento, SA). Le birre artigianali Syrentum (Birrificio di Sorrento), Chiara Serro Croce (Birrificio Serro Croce) e Farhenheit (Maltovivo) hanno dissetato i partecipanti insieme al Gragnano rifermentato in bottiglia della Cantina Iovine; mentre il cioccolato Piluc ha farcito i murzilli del dessert finale.









Commenti

Post popolari in questo blog

Stefano Mazzone, il monzù trevigiano alla corte del Grand Hotel Quisisana di Capri

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Luigi Lionetti, lo chef dei Faraglioni che rivisita la tradizione caprese al ristorante Monzù