Antica Osteria Nonna Rosa (Vico Equense, NA)




RIASSUNTO: crudo di gamberi rossi, caciotta e mandarino (ottimo inizio: i gamberi sono gustosi e burrosi; il mandarino è ben bilanciato e crea un'ottima sinergia coi crostacei); scarola stufata con insalata di mare (il pesce è  fresco ed ha una bella consistenza; la scarola è molto carica nei sapori ma un po'moscetta per i miei gusti); spannocchie olio, limone e patate (equilibrato nei sapori, con la patata che, inaspettatamente, spicca sul resto per gradevolezza); risotto affumicato al cipollotto con stinco di maiale e arancia (molto forte di sapore, piuttosto porcelloso; il risotto mi piacerebbe più al dente, anche perchè i pezzettini di carne hanno una bella consistenza e acuiscono il problema; non guasterebbe un leggero tocco d'acidità al piatto); baccalà con broccoli, peperone crusco e lime (il baccalà è di qualità, ben dissalato e cotto; il peperone è davvero delicato; piatto semplice ma studiato nei dettagli); mantecato al roccocò e polvere di mandarino (simpatico e goloso); millefoglie con cremoso al cioccolato (ben preparata, croccante; il cioccolato è setoso e suadente); pani preparati con dovizia; cantina ricca e interessante; servizio cortese e professionale; ambiente ampio e accogliente; bonus per il parcheggio.


OPINIONE CONCLUSIVA: L'Antica Osteria Nonna Rosa è da molti anni un baluardo del rapporto qualità/prezzo tra i grandi locali gourmet. Il segreto di questo duraturo successo è da ascriversi alla cucina di Giuseppe Guida: semplice, comprensibile, ma studiata e raffinata. Francesco, il figlio dello chef, sta dando una grande mano con l'arte bianca, di cui si occupa con vera passione, mentre Luigi, il maitre, accoglie i clienti con impeccabile professionalità. Un uso esclusivo di materie prime di grande valore contribuisce a blindare un futuro più che roseo.


INFO: Via Privata Bonea, 4
80069 Vico Equense, (Napoli)
Tel. 0818799055
Prezzo: 50 euro circa a persona


Commenti

Post popolari in questo blog

Stefano Mazzone, il monzù trevigiano alla corte del Grand Hotel Quisisana di Capri

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Luigi Lionetti, lo chef dei Faraglioni che rivisita la tradizione caprese al ristorante Monzù