Ristorante Al Convento (Cetara, SA)




RIASSUNTO: polenta grigliata con puttanesca di alici (partenza delicata: la polenta è bilanciata col guazzetto e le alici saporite al punto giusto); tortino di scarola e bottarga di tonno (le scarole hanno una bella consistenza e un condimento non eccessivo permette di sentirne tutto il sapore; la bottarga dà una netta amplificazione al gusto per chi cerca una sensazione più intensa); spaghetti con colatura di alici (la pasta è al dente è il condimento risulta equilibrato fra aglio, olio, peperoncino e la colatura di alici ben dosata); polpetto verace con lenticchie (freschissimo e molto sapido, anche troppo per i miei gusti; ottime le lenticchie); babà (anche se di pasticceria risulta davvero ben lievitato; c'è troppa crema: vale la pena toglierla per gustare meglio la bagna); selezione interessante di vini; personale cortese e mediamente qualificato; ambiente e location di gran pregio all'interno di un convento nella cittadina di Cetara in Costiera Amalfitana.


OPINIONE CONCLUSIVA: materie prime fresche e buon rapporto qualità/prezzo: ecco i segreti del successo di Pasquale Torrente. Il suo locale è ormai un'istituzione di Cetara e la sua colatura di alici, come i fritti che propone ad Eataly, lo hanno reso piuttosto famoso anche al di fuori di certi confini. Se c'è lui in cucina fila tutto liscio; mi auguro che sia lo stesso anche quando è assente per curare le altre attività. Nel caso chiamate prima e assicuratevi che il nostro sia presente per garantirvi un'esperienza gustativa senz'altro interessante.


INFO:
Piazza San Francesco 16,
84010 Cetara (Salerno)
Tel. 089-261039
Prezzo: 35 euro circa a persona


Commenti

Post popolari in questo blog

Stefano Mazzone, il monzù trevigiano alla corte del Grand Hotel Quisisana di Capri

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Luigi Lionetti, lo chef dei Faraglioni che rivisita la tradizione caprese al ristorante Monzù