Festa a Vico 2014: Street Food, grandi pasticcieri e...Stefano Bollani!



Il grande jazzista Stefano Bollani (che davvero non conosce gli Smiths? In tal caso, per lui e gli altri che non hanno avuto il piacere di ascoltarli, posto una delle più belle canzoni di denuncia contro la violenza di questo storico gruppo inglese, apripista per tutta la generazione musicale successiva) ha regalato ai presenti all'ultima serata di Festa a Vico 2014 una performance degna di nota, mescolando i generi più disparati con la solita classe e maestria che gli ha permesso di avere tanti riconoscimenti internazionali. Prima però ci si è gustati una serie di pizze e piatti da street food con Pasquale Torrente del Convento a Cetara, Amelia Mazzola della Torre, Michele Grande della Bifora, Paolo Parisi, Ciro Oliva, Maria Cacialli, Felice Messina e tanti altri cuochi e pizzaioli, spesso legati a Slow Food. Dopo il concerto, invece, una pletora di grandi pasticcieri, capitanati da Antonino Maresca del Mosaico a Ischia e Daniele Bonzi della Torre del Saracino a Vico Equense, ci ha fatto assaggiare una selezione del meglio della pasticceria campana e oltre. Cosa chiedere di più? Ah, certo, un anteprima della festa dell'anno prossimo...magari a Natale!


Commenti

Post popolari in questo blog

Stefano Mazzone, il monzù trevigiano alla corte del Grand Hotel Quisisana di Capri

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Luigi Lionetti, lo chef dei Faraglioni che rivisita la tradizione caprese al ristorante Monzù