Sorbillo, Oliva, Civitiello: una pizza per l'Unesco

Gino Sorbillo, Ciro Oliva e Davide Civitiello: ecco i tre famosi pizzaioli che hanno dato vita a una storica serata da Rossopomodoro in Via Partenope a Napoli. Scopo dell'incontro è stata la promozione di una petizione rivolta all'Unesco per inserire l'Arte della Pizza nel Patrimonio Immateriale dell'Umanità. Fin'ora le firme raccolte sono 80.000, con il supporto di tanti testimomonial come Lidia e Joe Bastianich, Bud Spencer, Ilary Blasi. In foto vedrete le pizze in degustazione per l'occasione, mentre nel video Gino Sorbillo ci spiega l'incontro a modo suo.

Pizza Fondazione San Gennaro di Ciro Oliva, con impasto semi integrale, provola affumicata, briciole di taralli sugna e pepe, farcitura del cornicione di salame.

Pizza Sant'Ambrogio di Gino Sorbillo, con impasto semi integrale, fiordilatte, parmigiano reggiano, zafferano, mortadella.

Pizza Regina Margherita di Davide Civitiello, con filetti di pomodoro, mozzarella di bufala, olio extravergine d'oliva e basilico.


Commenti

Post popolari in questo blog

Stefano Mazzone, il monzù trevigiano alla corte del Grand Hotel Quisisana di Capri

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Luigi Lionetti, lo chef dei Faraglioni che rivisita la tradizione caprese al ristorante Monzù