Il Viaggio (Napoli)

PRO: ambiente elegante e curato; musica jazz il venerdì; personale molto cortese e, solo nel caso del Maitre, discretamente professionale; buona scelta di distillati, serviti con gusto e criterio.

CONTRO: tempura di gamberi che non aveva nulla di giapponese, ma abbondava in pastella classica e olio di frittura; linguine con pesto e gamberi iper-condite e dal sapore quanto meno "eccentrico"; soutè di gamberi che consisteva in una zuppa non brodosa di patate tagliate a grosse rondelle con qualche crostaceo adagiato sopra; tortino al cioccolato secco e recante seco una pallina di gelato da saggiare con lo scalpello.

GIUDIZIO COMPLESSIVO: nonostante lo chef provenga dalla scuola di Don Alfonso 1890, il risultato va in tutt'altra direzione. I prezzi sono bassini (tranne la carta dei vini un po gonfiata), ma la dicotomia tra le simpatiche proposte del menù e le effettive pietanze che arrivano al tavolo è tale da costringere anche il Gourmet più permissivo ad abbracciare la bottiglia di vino con la speranza di dimenticare.

INFO:
Via Nuova Agnano, 1
80125 Napoli
tel. 0817626966

Commenti

Post popolari in questo blog

Ristorante L'Olivo del Capri Palace; recensione

Il Flauto di Pan in Villa Cimbrone a Ravello; recensione

Pasquale Palamaro, la passione per il mare e un’irrefrenabile fantasia s’incontrano al ristorante Indaco