Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2011

Amici miei (Napoli)

RIASSUNTO: paccheri con gorgonzola e peperoncini verdi (bilanciati e saporiti, quantunque un po' pesanti); misto di carni alla brace: salsiccia, manzo, pollo, quaglia, maiale nero, polpetta, agnello (alti e bassi, ma complessivamente gradevole); braciola al ragù (consistente e goduriosa; sugo all'altezza della situazione); dessert tradizionali preparati con garbo, ma certamente sovrapprezzati; carta dei vini non propriamente conveniente e lacunosamente rifornita; selezione di distillati ridotta all'osso; personale cordiale, ma appena sufficientemente professionale; il menù, purtroppo, non viene presentato al tavolo; ambiente molto classico, piacevolmente legnaceo, ma non particolarmente curato.

OPINIONE CONCLUSIVA: una trattoria interessante, ma con discrete contraddizioni: lodevole per tutela della tradizione e porzioni anacronisticamente abbondanti; notabilmente zavorrata da un rapporto qualità/prezzo assai strambo (stranamente sconveniente su dolci e carni arrosto), nonc…

Aquapetra (Telese Terme, BN)

RIASSUNTO: gambero rosso con pancetta di maiale nero casertano e pomodoro confit (vagamente rozzo); zuppetta di fagioli, cicerchie, farro perlato e castagne (leggermente secca, ma tutto sommato equilibrata); medaglioni di pasta all'uovo farciti di pinoli, olive nere e scarole su genovese di bufala (saporito il ripieno e delicato il sugo, ma sfoglia talmente dura da rasentare l'immasticabilità); gnocchi di patate saltati con salsiccia di maiale nero su vellutata di friarielli (insignificante); stinco di maiale nero casertano, purea di patate, funghi porcini e peperoni (suino succulento e sapido; poco interessante il resto); granita ai mandarini su fragole e limone (fresca); pera cotta all' aglianico e lamponi, con ripieno di ricotta di bufala e cioccolato fondente (stucchevolmente dolciastra); ottima la rosetta con burro di bufala e sale maldon, buona la baguette con salumi e formaggi; cantina minuta e banale (non per colpa del sommelier Ciro Sannino, che, invece, brilla p…