Osteria del Gallo e della Volpe (Avellino)




RIASSUNTO: crostino con mousse di mortadella e polvere di cacao (gradevole, seppure un po' grasso); parmigiana estiva (vacanziera ed appagante); lasagna con verdure e porcini (saporita e al dente, tuttavia leggermente secca); terrina di pollo (inconsueta e consistente;ma anch'essa leggermente secca per i miei gusti); millefoglie di cioccolato e amarene (piacevolmente friabile) con piccola mousse al cioccolato extra e biscotto alle nocciole (croccante e dal retrogusto persistente); buoni pane e grissini; lodevole selezione di formaggi (ma i francesi stavolta non c'erano...); cantina interessante, ma troppo ridotta e chiusa in Irpinia; selezione di distillati molto conveniente, ma orfana di una carta; personale cortese e mediamente professionale; ambiente gradevole.

OPINIONE CONCLUSIVA: nonostante alcune sviste, che in altre occasioni non erano capitate, l'osteria irpina in oggetto riconferma l'ottimo rapporto qualità /prezzo e l'imprevedibilità di alcune ricette, elementi che la pongono su uno standard alto per la categoria e invogliano l'avventore a tornare più spesso.

INFO:
Piazza Umberto I, 11-13
Ospedaletto d'Alpinolo (Avellino)
Tel. 0825.691225
Prezzo: 30/35 euro a persona (esclusi i vini)


crostino con mousse di mortadella e polvere di cacao

parmigiana estiva

lasagna con verdure e porcini

terrina di pollo

millefoglie di cioccolato e amarene e piccola mousse al cioccolato extra con biscotto alle nocciole

Commenti

Post popolari in questo blog

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Pasquale Palamaro, la passione per il mare e un’irrefrenabile fantasia s’incontrano al ristorante Indaco

Manuele Cattaruzza e la sua cucina di terra controcorrente nell’isola di Capri