Taurasi ed onestà

Mi ha sempre interessato la ricerca del miglior rapporto qualità/prezzo.
Eccovi due dritte sul versante enologico, che penso di trattare in maniera crescente:

1)La prima è una carta dei vini incredibilmente onesta, che vi invito a confrontare con quelle che trovate in giro per orientarvi e difendervi dai ricarichi pazzeschi che alcuni ristoratori discutibili amano praticare:



2)La seconda è un'iniziativa di Villa Raiano, che propone il suo Taurasi a un prezzo davvero conveniente per incentivarne la conoscenza anche a chi non ha molta esperienza a riguardo.
Alcune info:
prima ed unica DOCG del centro-sud fino al 2003;
prodotto in Irpinia da almeno l' 85% di uve aglianico;
invecchiamento obbligatorio di minimo tre anni di cui almeno uno in botti di legno;
colore rubino intenso, tendente al granato fino ad acquistare riflessi arancioni con l'invecchiamento;
odore caratteristico, etereo, gradevole più o meno intenso;
sapore asciutto, pieno, armonico, equilibrato con retrogusto persistente;
ottimo con arrosto di carni, brasati, pollame, selvaggina, formaggi a pasta dura e stagionati.

Photobucket

Photobucket

Commenti

Post popolari in questo blog

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Pasquale Palamaro, la passione per il mare e un’irrefrenabile fantasia s’incontrano al ristorante Indaco

Manuele Cattaruzza e la sua cucina di terra controcorrente nell’isola di Capri