Ristorante Povero Diavolo (Poggio Torriana, RN)

Bravo davvero questo giovane chef erborista, Pier Giorgio Parini; maestro nella conoscenza e nel trattamento di erbe, verdure e abbinamento alle stesse. Un ragazzo di cui tutti parlano in Italia ma che sarà ancor più protagonista nel tempo a venire, con la sua cucina mai banale, equilibrata, personalissima e non riproducibile.



RAVIOLO DI RAPA, BATTUTO DI SEDANO RAPA, MAIONESE AL DRAGONCELLO, OLIVE NERE
(fresco; bel gioco di consistenze; variegato nei sapori; persistente nel gusto; eccellente piatto vegetariano)




CEFALO A VAPORE, SUCCO DI CAVOLO NERO, ALGHE E TARASSACO
(il sapore del mare esplode in bocca, ma con raffinatezza; bella consistenza; intrigante la scelta delle verdure; la salsa amplifica il tutto)




TRIGLIA, RISTRETTO D’ARANCIO, BIETOLINE
(leggermente meno esplosivo degli altri piatti; garbato ed equilibrato; scelta delle verdure sempre perfetta)




SPAGHETTI ALLA CHITARRA AL CIPRESSO, VONGOLE E BOTTARGA DI PESCI D’ACQUA DOLCE
(la pasta è slegata dal sugo; le vongole vengono soppresse dal cipresso; neanche la bottarga salva il gusto piuttosto monotematico)




RISO AGLI STRIDOLI (CON MASCARPONE AFFUMICATO, SEMI DI CUMINO, POLVERI DI FELCE, LUPPOLO, SUMMAC)
(il riso è cotto e mantecato a dovere; il gusto è certamente insolito, ma senz'altro interessante; i contrasti sono un po'eccessivi ma il risultato è appagante; feconda la nota amara del luppolo)




Pani




CAPPELLETTI DEL POVERO DIAVOLO AL FORMAGGIO DI FOSSA (RIPIENO DI MAIALE, VITELLO, MANZO, FORMAGGIO FRESCO, PARMIGIANO, NOCE MOSCATA E LIMONE)
(saporiti; consistenti; grassi al punto giusto col limone dosato ad arte per bilanciare)




Pier Giorgio Parini, lo chef




AGNELLO, CARCIOFI E CAMOMILLA (CARCIOFI AL TEGAME, SPUMA DI CARCIOFI, E SALSA DI CARCIOFI ARROSTO)
(la camomilla dona una nota delicata alla carne, d'altro canto ben cotta; affumicatura perfetta; un gioiello il carciofo con confettura)




RICOTTA, MANDARINO E SESAMO NERO
(morbido; impreziosito dal sesamo nero che da un piacevole contrasto)




MERINGA, SORBETTO D’ACETOSA, MARMELLATA DI KARKADÈ, ZENZERO CANDITO, ERBE AROMATICHE, CIOCCOLATO BIANCO ALL’OLIO
(incredibile dessert incentrato sui vegetali; sfizioso; equilibrato; il cioccolato bianco apporta la giusta golosità che chiude il cerchio)




Piccola pasticceria




Stefania Fratti, la proprietaria




Luca Abbruzzino, chef in visita




Il vino




INFO
Via Roma, 30
Poggio Torriana, Rimini
Telefono: 0541 675060
Prezzo: a partire dai 55 euro



Commenti

Post popolari in questo blog

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Pasquale Palamaro, la passione per il mare e un’irrefrenabile fantasia s’incontrano al ristorante Indaco

Manuele Cattaruzza e la sua cucina di terra controcorrente nell’isola di Capri