I giovani chef più talentuosi di Festa Vico 2016



I migliori giovani chef italiani in odore di stella Michelin hanno partecipato a un pranzo magnifico per giornalisti e addetti al settore, al fine di mettere in mostra talento e peculiarità. Giuseppe Di Martino, executive chef della Torre del Saracino, nonchè braccio destro del grande Gennaro Esposito, ha creato una scaletta esemplare per i tanti, incredibili piatti di questi ragazzi. Ecco le foto e il menù di una giornata fantastica, ma con la mente già all'anno prossimo...bisognerà pur reclutare i nuovi virgulti per l'evento più trendy del 2017!


Sgombro, soia ed albicocca
Palombo Francesco - Tenuta Esdra - Frosinone

Carpaccio di animelle, crostini alla senape, insalata d'erbe
e polvere di primo amore
Mattalla Miro - Ristorante Consorzio - Torino

Mini-stone
Coppola Giulio - La Galleria - Gragnano (NA)

Gambero rosso di Ponza cotto e crudo, indivia belga, passion fruit
e maionese di gambero e guanciale
De Filippis Maurizio - Riso Amaro - Latina

Riccioia alla mediterranea con centrifugato
di cantalupo
Giannuzzi Vito - Ristorante Timo - Brindisi

Cipolla rossa caramellata con robiola di capra girgentana
e salsa alle fragole
Cannizzaro Marco - KM.0 - Catania

La seppia, il lampone e la cipolla
Esposito Vincenzo - Villa Franca - Positano (SA)
La triglia e la mandorla
D'Alberto Daniele - Ristorante BR1 - Pescara

Come una zuppa di cozze...e polpo
Sakai Fumiko - Casa Mele - Positano (SA)

Spaghettone, bruciato di melanzane, coriandolo, pistacchi
e gambero rosso
Del Duca Davide - Osteria Fernanda - Roma

Finchè il branzino va, lascialo andare
Mandozzi Massimiliano - Casta Diva - Como

Pasta ripiena di fave con consommè di pecorino
di fossa e pecora
Gorini Gianluca - Le Giare - Cesena

Tomato pasta
Sergeev Nikita - L'Arcade - Fermo

ll gioco dell'oca
Basso Alberto - Trequarti - Vicenza

Nocciola d'agnello in crosta di ortiche con fonduta all'erba cipollina
Bartolucci Giorgio - Eurossola - Domodossola (VCO)

Asado Napoletano
Salomone Luigi - Piazzetta Milù - Castellammare di Stabia (NA)

Delizia di limoni
Napolitano Andrea- Palazzo Marziale - Sorrento (NA)

Mandorla, pomodoro vesuviano e basilico
Taglientl Luigi - Lume - Milano

Lampone, cioccolato e nocciola
Dl Pasqua Stefania - Locanda Mammì - Isernia


Commenti

Post popolari in questo blog

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Pasquale Palamaro, la passione per il mare e un’irrefrenabile fantasia s’incontrano al ristorante Indaco

Manuele Cattaruzza e la sua cucina di terra controcorrente nell’isola di Capri