Ristorante Don Alfonso 1890 a Sant'Agata sui Due Golfi; recensione


Punto di riferimento della ristorazione campana da quasi 50 anni, il Don Alfonso 1890 non smentisce le aspettative.


Fin dall'entrata fa bella mostra di se' la struttura di fine ottocento che ospita il ristorante e le nuove suite dai colori smaglianti, tutte diverse tra loro e arredate con eleganza.


Addentrandosi nel vialetto c'è la scuola di cucina ampia e ben organizzata, mentre poco più in là vi è un grande giardino che include una piscina ornata con tasselli d'argento.


L'atmosfera e la magia del luogo sono palpabili, sia per la storicità indiscussa, che per il clima rilassato che si respira, quasi d'estrazione fiabesca.


Ai fornelli c'è Ernesto Iaccarino, figlio dell'Alfonso che ha riscritto i canoni della cucina campana gourmet e degno erede di tanta maestria.


La sua cifra stilistica è caratterizzata da un perfetto connubio fra tradizione partenopea e guizzi d'ingegno verso la modernità.


Tra gli antipasti spicca il gelato d'anguilla con caviale Oscietra, pasta alla rosa canina e battuto di erbe selvatiche, dalla piacevole freschezza e il mirabile equilibrio fra le parti.


La zuppa calda di pomodoro in crosta di pane ai semi di papavero con granchio e origano sprigiona un aroma irresistibile, merito anche delle verdure coltivate dagli stessi proprietari nella vicina azienda agricola a Punta Campanella, dove si produce anche un ottimo olio extravergine d'oliva.


Il merluzzo dorato e fritto, servito con agrodolce di limoni e yogurt di bufala, persiste nella memoria per i  contrasti marcati ma non invadenti. Tra i dessert, il concerto di limoni richiama i profumi più veraci della Costiera Sorrentina, trasformandoli in un'esplosione di gusto.


In sala Livia e Mario Iaccarino distillano decenni di esperienza sul campo con modi garbati e accoglienza perfetta, sapientemente dosata fra discrezione e affabilità.


La cantina, ricavata da un cunicolo d'epoca pre-romana, conserva oltre 25.000 bottiglie, gestite in modo egregio dal sommelier Maurizio Cerio, simpatico quanto professionale.


Indirizzo
Corso Sant’Agata 11/13 – 80061 Sant’Agata Sui Due Golfi (NA)
Telefono
+39 081.878.00.26

Commenti

Post popolari in questo blog

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Pasquale Palamaro, la passione per il mare e un’irrefrenabile fantasia s’incontrano al ristorante Indaco

Manuele Cattaruzza e la sua cucina di terra controcorrente nell’isola di Capri