Cafè Les Pailottes (Pescara)




RIASSUNTO: amouse-bouche (gradevole il gioco di consistenze, ma l'uovo è insipido); scampi, avocado e lime (troppo conditi: il crostaceo non ha più sapore); carpaccio di vitellone bianco dell'Appennino ed ostriche (la presentazione lascia molto a desiderare e comunque i sapori vanno ognuno per conto proprio); tonno marinato alla soia; mayonese al wasabi e cipollotto alla carbonella (lo scombridae è gradevole, come l'idea di occidentalizzare il sushi; il piatto tuttavia risulta untuoso); maccheroncino di grano arso, gamberi rossi, carciofi e mollicata (completamente sconclusionato); ravioli di merluzzo, vongole e zucchine (la portata senz'altro migliore: buona la sfoglia, gustoso il risultato); coda di rospo, aglio di Sulmona, verdurine scottate e prosciutto croccante (poco saporita e sovrastata dal condimento); sablè al cioccolato, cremoso al caffè e gelato alla liquirizia (gradevole nel complesso, ma la radice non si sente); buoni i pani; carta dei vini onesta; personale cortese e professionale (nel video c'è il Direttore della struttura); ambiente interno migliore di quello esterno.

OPINIONE CONCLUSIVA: non apprezzo questo modo di cucinare così grasso ed untuoso, nonostante gradisca il tentativo di creare qualcosa di diverso in una città come Pescara, saldamente ancorata ai soliti arrosticini. I prezzi contenuti sono una nota positiva, ma bisognerebbe raffinare e sgrassare la cucina per meritare una sufficienza piena.

INFO:
Piazza le Laudi, 2
65129 Pescara
Tel. 085 61809
Prezzo: 40 euro circa a persona (vini esclusi)


20121006_211410

20121006_212304

20121006_212756

20121006_213506

20121006_214545

20121006_215704

20121006_221622

20121006_222840

20121006_224526

20121006_230416

20121006_233944

20121006_20471020121006_213834

20121006_204757

20121006_204815

20121006_204855

20121006_204907

20121006_205510

20121006_210326

20121006_210345

20121006_210336


Commenti

Post popolari in questo blog

Stefano Mazzone, il monzù trevigiano alla corte del Grand Hotel Quisisana di Capri

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Luigi Lionetti, lo chef dei Faraglioni che rivisita la tradizione caprese al ristorante Monzù