Antica Osteria Nonna Rosa (Vico Equense, NA)




RIASSUNTO: finger food di farinata e pizza di scarole (sfiziosi; con un morso si riesce a cogliere lo spirito dei piatti originali); polpettina con mousse di ricotta (morbidosa e rincuorante); carciofi, lardo, tartufo, aglio e prezzemolo (prima si avverte la scioglievolezza del lardo, poi il carciofo esplode nelle fauci col forte sentore d'arrosto, sottolineato dall'aria di aglio e prezzemolo; il tartufo amplifica ulteriormente il bouquet gustativo); provolone del monaco in cinque consistenze e temperature (carino l'omaggio a Massimo Bottura dell'Osteria Francescana a Modena; il piatto è piacione e godereccio, la sole noci tuttavia non bastano a dargli quel contrasto che invece è sensibile fra consistenze e temperature); fettuccia cacio e pepe con tartufo (la pasta è al dente e il sugo ben amalgamato e gustoso; il tartufo risulta leggermente in secondo piano); agnello di Balvano alle erbe amare (molto profumato all'arrivo; succulenta la carne, dal gusto verace; le verdure contribuiscono dando una consistenza diversa; manca giusto un certo contrasto per dare lo spunto in più); sorbetto alla mela verde (non si limita a pulire la bocca, perchè davvero piacevole); "come una Santarosa" (scomposizione riuscita, col gelato a dare freschezza e le varie componenti del dolce originale a rincorrersi nel gusto; crema, sfoglia e amarene al top); graffette di patate (un must); ottimi i pani sfornati da Francesco Guida, figlio dello Chef e abile creatore di panettoni artigianali; cantina interessante gestita dall'arzillo Gigi, scopritore di tante perle enologiche; ambiente accogliente e coccoloso.


OPINIONE CONCLUSIVA: Giuseppe Guida è sempre in forma. La sua cucina è un'abile sintesi fra prodotti freschi di territorio e ricette semplici che puntano più sul gusto che sulla sorpresa fine a se stessa. Potrebbe osare qualcosa in più, ma ci convince anche così, con le verdure genuine del suo orto e il rapporto qualità/prezzo tra i migliori della Penisola Sorrentina.


INFO: Via Privata Bonea, 4
80069 Vico Equense, (Napoli)
Tel. 0818799055
Prezzo: da 40 euro per il menù degustazione tradizionale


Commenti

  1. Tutto questo mi è familiare,per anni il ristorante nonna Rosa è stato la mia meta preferita;Edoardo lo ricordo come grande professionista e molto amichevole.Peppe Guida non ho avuto occasione di conoscerlo da vicino,,era sempre in cucina.Tutto il resto dello staff,solo lodevoli complementi.Che nostalgia di quei piatti,ritornero'!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Stefano Mazzone, il monzù trevigiano alla corte del Grand Hotel Quisisana di Capri

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Luigi Lionetti, lo chef dei Faraglioni che rivisita la tradizione caprese al ristorante Monzù