Lo Chef emergente più bravo in Campania?




Grande serata lunedì 3 febbraio al Ristorante Piazzetta Milù di Castellammare di Stabia. La famiglia Izzo ha accolto 5 talentuosi chef da affiancare al resident Cristoforo Trapani per il primo evento degli "Amici per le Padelle", un gruppo di giovani che vogliono affermarsi nel mondo della gastronomia che conta. Eccoli coi loro piatti:


Antonio Petrone - ristorante “Pensando a Te”, Acquamela di Baronissi (SA)
Totanetto di paranza arrostito, farcito di friarielli, provola di Bufala affumicata e fonduta di patate di Montoro

Rocco De Santis - Uovo croccante con soffice di cavolfiore al tartufo e cremoso di caciocavallo

Mirko Balzano - ristorante “Pietramare” del Praia Art Resort, Isola Capo Rizzuto (KR)
Tortelli di Polpo in brodo di cipolla di Montoro arrostita

Marco Laudato - Il riso e la genovese

Cristoforo Trapani - Ristorante “Piazzetta Milù”, Castellammare di Stabia (NA)
Secreto di Patanegra con patate, peperoni e Tartufo nero

Cristian Torsiello - ristorante “Osteria Arbustico”, Valva (SA)
Sorbetto al mandarino, liquirizia, riduzione di latte e panna acida


Fra di loro potrebbe in effetti annidarsi il giovane chef più promettente della Campania, ma forse anche un grande bluff.....ciò che mi vien da scrivere però, per non rovinare un'atmosfera tanto festosa e goliardica, è che i piatti sono stati tutti buoni e interessanti, tranne uno di cui vi accorgerete in foto per evidente differenza di spessore con gli altri. Il mio preferito invece, almeno per l'occasione, è stato il dessert di Cristian Torsiello, un gioiello di creatività, contrasti, estetica e gusto. L'applauso finale, tuttavia, quello più importante, va fatto ai componenti della famiglia Izzo, che hanno accolto i clienti con cortesia e calore fuori dal comune. La foto finale è del capofamiglia Michele, che al termine della serata ha preparato una braciata per gli stanchi chef con una tempra e un'umanità che solo i grandi posseggono e ci onorano di condividere.


Commenti

Post popolari in questo blog

Stefano Mazzone, il monzù trevigiano alla corte del Grand Hotel Quisisana di Capri

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Luigi Lionetti, lo chef dei Faraglioni che rivisita la tradizione caprese al ristorante Monzù