Tartufi e Terredora da Gena




Lunga vita a tartufi e Taurasi; due eccellenze irpine riunitesi alla "Compagnia del ragù" per una degustazione piena di spunti culturali in un'atmosfera rilassata e gioiosa.
La mitica scarola alla carrettiera ha dominato la scena, ma il "Pago dei fusi", sapientemente coccolato dall'oratoria di Paolo Mastroberardino, ci ha benedetto dall'alto del suo affinamento in barrique.
Un plauso a Tommaso e Gena per la loro politica fieramente low-cost anche in un periodo tanto difficile.


IMAG1205

IMAG1212

IMAG1209

IMAG1207

IMAG1211

IMAG1206

IMAG1214

IMAG1213

IMAG1221

IMAG1218

IMAG1222

IMAG1225

Commenti

Post popolari in questo blog

Mauro Uliassi, il nuovo 3 stelle Michelin italiano

Pasquale Palamaro, la passione per il mare e un’irrefrenabile fantasia s’incontrano al ristorante Indaco

Manuele Cattaruzza e la sua cucina di terra controcorrente nell’isola di Capri